Grande successo alla Mostra Internazionale del Gelato di Longarone

La Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone Fiere, arrivata quest'anno alla 57a edizione, si è chiusa registrando un’affluenza di operatori del settore tra le migliori degli ultimi anni, da una cinquantina di Paesi esteri.
“Ancora una volta Longarone – afferma il Presidente di Longarone Fiere, Giorgio Balzan - si conferma in modo assoluto la capitale del mondo del gelato artigianale. Per la MIG sono obiettivi fondamentali la formazione e l’innovazione, quindi investire sui nostri giovani, favorendo la trasmissione dell’esperienza degli straordinari maestri dell’arte gelatiera, sempre primi attori della Mostra. Anche quest’anno abbiamo raggiunto risultati importanti e anche se contenti del lavoro fatto, siamo consapevoli che non dobbiamo fermarci qui, ma continuare su questa strada”.
Mentre per il Presidente della MIG, Fausto Bortolot, sono stati “quattro giorni intensi e ricchi di soddisfazioni, frutto di oltre 10 mesi di lavoro costante. Da un giro presso gli stand questa sera ho potuto sentire gli umori dei nostri espositori, asse portante della fiera, e gli apprezzamenti che abbiamo ricevuto rappresentano la garanzia di un autentico successo. Sento il dovere quindi di esprimere un ringraziamento particolare a tutto lo staff operativo e al CDA di Longarone Fiere, in particolare per la passione, l’entusiasmo e la professionalità dimostrate che hanno fatto di questa MIG un evento eccezionale”.
Quest'anno tra gli ospiti c'è stato anche il Marocco, «un nuovo mercato con ottime prospettive» ha sottolineato Bortolot. Il tema dell'internazionalizzazione e dell'incontro con i buyers stranieri interessati alle produzioni venete è anche fra gli obiettivi dell'accordo di collaborazione che è stato sottoscritto subito dopo fra i rappresentanti degli enti fieristici del Piave per sviluppare con il supporto della Regione un polo lungo l'asse del fiume, dalla montagna al mare.
In Marocco c’è la possibilità di aprire mille gelaterie in 5 anni, come certificheranno i protocolli d’intesa che saranno sottoscritti nei prossimi giorni a Longarone. Il gelato artigianale in Italia vale più di 3 miliardi di fatturato e può contare su 25 mila gelaterie, delle quali più di 7 mila operano all’estero. Aprire una 'bottega' partendo da zero costa tra i 60 mila ed i 180 mila euro. Moltiplicate per mille, l’investimento varia tra i 60 milioni ed i 180 milioni di euro. Questi, però, sono prezzi europei.